IL BLOG DI ALESSANDRA MUSSOLINI
e mail: alessandra.mussolini@senato.it
twitter: @ale_mussolini_

lunedì 25 febbraio 2013

Grazie!


6 commenti:

Anonimo ha detto...

Documentario interessante sulla questione ebraica e il potere ebraico nell' mondo: www.youtube.com/watch?v=959SpJLNupU

Anonimo ha detto...

Cara Alessandra Mussolini...sarebbe meglio che lei lavorasse invece che frequentare tutti i salotti di gossip in tv...perche' mi creda...non ne possiamo proprio piu'di vedere la sua faccia e la sua arroganza.Si faccia un'esame di coscienza.(Da un onesto contribuente)

pasquale abeltino ha detto...

Carissima Alessandra Mussolini, , è un onore poter parlare con una persona del suo calibro ed intelletto, ce ne fossero di italiani con i suoi ideali, ha la mia piu profonda stima,
Cordiali saluti Pasquale Abeltino

LuigiCrocetti ha detto...

Cara Alessandra Mussolini,
non crede di avere tradito pure lei i veri ideali di suo nonno?
non crede che suo nonno si vergognerebbe a sedere in parlamento con certa gente pluripregiudicata (e non per puri reati di opinione)? Ma come ha fatto ad allearsi con parte di questi soggetti? non crede che suo nonno ci starebbe lontano e che farebbe di tutto per ridare all'Italia una vera sovranità nazionale ed una completa autonomia? ritiene che suo nonno si sarebbe mai a abbassato a certe condotte, tipo ridicolizzarsi, oppure baciare le mani ad un altro capo di Stato per poi bombardarlo il mese dopo? non crede che certa gente, per di più ultrasettantenne abbia ormai ampiamente dimostrato di avere il cervello bollito? Personalmente, apprezzo quello che dice, ma mi chiedo "con che razza di gente gira?"

ines masotti ha detto...

Onorevole Mussolini, stamani ha annunciato in TV che suo figlio frequenta una scuola straniera che non ammette piu' del 20% degli italiani. E' una scuola razzista contro gli italiani? Le scuole italiane ammettono percentuali molto piu' alte per gli stranieri. O e' furba o non ha ragionato fino in fondo.

Anonimo ha detto...

A Milano si ciancia di riesumare i navigli interrati dai Fascisti. A parte l'ignoranza storica che l'opera è stata già iniziata dall'Ottocento liberale e conclusa dal democraticissimo Dopoguerra, pensano di far scorrere indietro il tempo per censurare tutto ciò che è scomodo. Milano città d'acqua è molto meno fondata che Roma imperiale